PROGETTO XIXUAÙ


 

FAI UNA DONAZIONE SU KENDOO.it

Obiettivo

Progetto Ambulatorio e sostegno sanitario 
nelle comunità indigene del Rio Jauaperi, 
stato di Roraima, Amazzonia brasiliana. 

Costruire un nuovo Centro medico per garantire la continuità del servizio, che attualmente si svolge nel salone di riunioni della comunità Xixuaú o nelle case degli abitanti.
Il nuovo ambulatorio sarà costruito in mattoni e avrà le dimensioni di 6x4m quadri con sala per pazienti, bagno e cucina. Verrà arredato con un lettino medico, armadio, tavolo e attrezzato con apparecchi medici come sfigmomanometro, stetofonendoscopio, otoscopio, laringoscopio, pesapersone,.
I lavori verranno gestiti dalla Cooperativa locale ed eseguiti da mano d’opera volontaria. Si prevede di finire la raccolta dei fondi entro maggio 2014 e realizzare la costruzione nel luglio 2014.

Introduzione Generale

Amazonia Onlus lavora in Brasile per garantire educazione, salute e sviluppo alle comunità indigene della foresta amazzonica.

La regione del Rio Jauaperi è abitata da una popolazione tradizionale amazzonica, chiamata Caboclos, che vive di caccia, pesca e agricoltura di sussistenza. Come molte altre aree dell’Amazzonia localizzate in zone remote e lontane dai grandi centri urbani, anche nella regione del Rio Jauaperi la popolazione vive in condizioni di grande isolamento, mancanza di supporto da parte delle istituzioni governative e negazione del diritto all’assistenza medica di base.
La popolazione complessiva della regione ammonta a circa 600 persone, distribuite in 8 comunità tradizionali, ed è essenzialmente giovane, infatti l’89,6% degli abitanti locali ha meno di 32 anni.
La comunità Xixuaú, attuale punto di riferimento locale per l’assistenza sanitaria, è abitata da circa 120 persone, con rilevante presenza di bambini sotto i 13 anni e giovani con meno di 30 anni.
Da diversi anni è attivo nella regione un progetto di sostegno sanitario, i cui obiettivi sono fornire assistenza medica agli abitanti del fiume, accrescere l’autonomia sanitaria nelle comunità isolate e ridurre la mortalità infantile nell’area. 
Nella comunità Xixuaú è stato allestito un centro di assistenza medica gestito da un tecnico sanitario che si occupa di somministrare i farmaci essenziali, eseguire la diagnosi di patologie minori e prescriverne la cura, valutare la necessità di trasporto del malato nell’ospedale più vicino ed eseguire medicazioni di primo soccorso. Come responsabile medico, inoltre, promuove programmi di prevenzione ed educazione sanitaria, dedicati agli abitanti delle comunità e soprattutto alla popolazione femminile.
Il Centro medico, costruito nel 2003, è crollato alcuni mesi fa. È necessario costruirne uno nuovo per garantire la continuità del servizio, che attualmente si svolge nel salone di riunioni della comunità Xixuaú o nelle case degli abitanti.

 

Perchè serve

La ricostruzione dell’ambulatorio serve per continuare a combattere le malattie da poco debellate nell’area del Rio Jauaperi, come la malaria, ed anche ad assicurargli un assistenza sanitaria locale.
Da diversi anni è attivo nella regione un progetto di sostegno sanitario, coordinato in loco dall’organizzazione brasiliana Associazione Amazônia, i cui obiettivi sono fornire assistenza medica agli abitanti del fiume, accrescere l’autonomia sanitaria nelle comunità isolate e ridurre la mortalità infantile nell’area. 
Nella comunità Xixuaú, base di coordinamento delle attività, è stato allestito un centro di assistenza medica gestito da Artemizia De Nazaré Brazão, una giovane abitante locale che ha beneficiato del progetto ottenendo i fondi per frequentare un corso di formazione nella città di Manaus (500 km di distanza) ed è successivamente tornata sul fiume per lavorare come tecnico sanitario e garantire assistenza sanitaria a tutte le comunità.
Crediamo che gli abitanti della foresta debbano partecipare attivamente nella ricerca di soluzioni e nella protezione dell’Amazzonia, ed anche verso la tutela sanitaria di loro stessi.

Dove Siamo/Dove Operiamo

La comunità Xixuaú è situata circa 500km a Nord-Ovest di Manaus, lungo il fiume Jauaperi che segna il confine tra gli stati di Amazonas e Roraima. La regione è ricoperta di foresta tropicale, prevalentemente intatta e a tratti inesplorata. Il Rio Jauaperi è un affluente del Rio Negro, uno dei fiumi principali dell’Amazzonia centro-settentrionale. L’area è considerata di alta priorità per la conservazione della biodiversità amazzonica, perché influenzata dalla combinazione di acque di diversa composizione chimica: scure provenienti dal Rio Negro, chiare del Rio Jauaperi e bianche del Rio Branco. 

L’Associazione Capoeira Bergamo ha sede operativa in via Carlo Serassi 6/B – Bergamo, e l’Associazione Vagaluna opera a Milano.

 

Link per effettuare una donazione http://www.kendoo.it/fondi/detail/191/

Annunci